Logo delle autorità federali della Confederazione svizzera

Tribunale penale federale


Il Tribunale penale federale in breve

Il Tribunale penale federale è un tribunale della Confederazione con sede, dalla sua entrata in funzione risalente al 1° aprile 2004, a Bellinzona. È oggi composto da due corti.

La Corte penale, ossia il tribunale penale della Confederazione, statuisce in prima istanza sulle cause penali che, in virtù degli articoli 23 e 24 del Codice di procedura penale svizzero, sottostanno espressamente alla giurisdizione federale; tali cause penali federali derogano alla competenza primaria dei Cantoni in ambito di perseguimento penale. Esse concernono segnatamente crimini e delitti contro gli interessi della Confederazione (determinati reati commessi da o contro funzionari federali, contro istituzioni federali o persone protette dal diritto internazionale pubblico, reati di corruzione, ecc.), reati commessi mediante esplosivi, così come casi di criminalità economica, di organizzazioni criminali e riciclaggio con portata intercantonale e/o internazionale.

La Corte penale, inoltre, giudica in prima istanza i reati punibili in virtù di svariate leggi federali quali, ad esempio, la legge sulla navigazione aerea, la legge sull'energia nucleare, la legge sui mercati finanziari o la legge sul materiale bellico, compresa la trasmissione all'estero di piani, di progetti o di know-how in urto con le norme internazionali vigenti contro la proliferazione di armi nucleari o chimiche.

La Corte dei reclami penali giudica i ricorsi contro le decisioni e gli atti procedurali della polizia giudiziaria federale e del Ministero pubblico della Confederazione, così come contro le decisioni dei giudici dei provvedimenti coercitivi nell'ambito di procedure penali federali. Quest'ultimi sono in particolare competenti in materia di carcerazione. La Corte dei reclami penali giudica inoltre in merito a ricorsi contro le decisioni e ordinanze della Corte penale che non rivestono il carattere di una sentenza. La Corte dei reclami penali statuisce anche sui ricorsi e sulle contestazioni in virtù della legge sul diritto penale amministrativo e dirime i conflitti di competenza tra autorità cantonali di perseguimento penale, così come tra cantoni e Confederazione. Detta autorità giudica infine i gravami in ambito di assistenza giudiziaria internazionale in materia penale. Si tratta, in sostanza, di ricorsi concernenti l'estradizione di persone perseguite o condannate all'estero, l'assistenza a favore di procedimenti penali esteri (cosiddetta 'piccola' o 'altra assistenza'), il perseguimento e la repressione di un reato in via sostitutiva così come l'esecuzione in Svizzera di sentenze penali straniere.




© 2017 Tribunale penale federale Informazioni legali
/it/il-tribunale/index.html